Direttore: Aldo Varano    

RIACE. Nuovo messaggio contro MIMMO Lucano: devastata la Mediateca

RIACE. Nuovo messaggio contro MIMMO Lucano: devastata la Mediateca
lucano1 Nuovo attacco al modello Riace. Nella notte fra il 22 e il 23 dicembre mani ignote hanno devastato la Mediateca del paese, la sala in cui era stata convocata l'assemblea che il prossimo 30 dicembre dovra' decidere il futuro da sindaco di Domenico Lucano. E proprio al primo cittadino divenuto simbolo di un modo diverso di fare accoglienza in Italia sembra diretto il messaggio di chi si e' introdotto in uno dei primi edifici ristrutturati nel vecchio paese, distruggendo i bagni e arredi, rovistando fra carte, documenti e foto li' conservate.

Un attacco chiaro, diretto che arriva dopo la diffusione di una serie di registrazioni audio con cui un anonimo user ha tentato di dare ad intendere che il sindaco Lucano abbia pilotato degli appalti, inducendo il primo cittadino alle dimissioni. Una decisione non irreversibile - aveva sottolineato nel dimettersi il sindaco - ma vincolata all'esito di un'assemblea aperta convocata proprio alla Mediateca oggi devastata.

Un episodio che rende molto concreti gli spettri evocati da Lucano, che nel dimettersi aveva sottolineato "le mafie forse hanno imparato una nuova strategia: non mi chiamano con le persone che contano, amici degli amici, io non riconosco queste autorita'; non mi fanno intimidazioni, violenze eclatanti perche' sono consapevoli di rendermi piu' forte, rimangono due possibilita': la mia vita o le diffamazioni e le denigrazioni".

Non e' la prima volta che Riace e il suo sindaco sono oggetto di intimidazioni e minacce. Qualche anno fa, qualcuno ha sparato diversi colpi di pistola alla porta della taverna Donna Rosa, gestita dall'associazione Citta' Futura don Pino Puglisi, all'indirizzo del sindaco sono arrivati proiettili come una serie di messaggi avvelenati con cui mani sempre anonime hanno spesso tentato di incrinare la fiducia che in Domenico Lucano ha la sua comunita', mettendone in dubbio l'integrita'. Stesso proposito che sembra aver ispirato il misterioso Rocco Sapienza, misterioso user di youtube - collegato ad un profilo falso come falso e' l'account e' collegato che ha fatto circolare una serie di registrazioni audio, captate abusivamente e abilmente tagliate.