Direttore: Aldo Varano    

LA RECENSIONE. iQue fuerte – Diversamente Erasmus, di G. Graziotti con F. Licandro

LA RECENSIONE. iQue fuerte – Diversamente Erasmus, di G. Graziotti con F. Licandro
libro Linguaggio veloce, asciutto, colloquiale. A te lettore si rivolge chi scrive e si racconta o meglio racconta la sua quotidianità “Erasmus” di ragazzo disabile. Con apparente leggerezza con stupenda ironia con sorprendente profondità. Pagine di diario narrano l’esperienza di conoscenza, di relazioni, di opportunità: ma non è il cuore del libro. Il cuore sta nell’emersione del bisogno di umanità, di vicinanza, di autenticità, di capacità di stare accanto all’altro, guardandolo davvero.

E’, soprattutto, la storia di un “affidamento” necessario che mette a nudo, nella sua asprezza, ogni giorno, ogni momento del giorno e della notte, nella sua assolutezza, l’impossibilità della non-relazione.

Giorgio parla, dunque, a tutti, mentre racconta di sé.

Un diario che dice molto di più di quanto narra.

Scava dentro bisogni non detti e li fa emergere: bisogno di attenzione, di gesti di cura, anche in chi crede di poterne fare a meno e, soprattutto, di responsabilità. Bussola spesso dimenticata e negata nella complessità delle relazioni dell’oggi.

*Giorgio Graziotti con Fortunato Licandro, iQue fuerte! Diversamente Erasmus, Avagliano editore, giugno 2017, 15 euro.