Direttore: Aldo Varano    

LAMEZIA TERME. Concluso il convegno "Democratici, così non va"

LAMEZIA TERME. Concluso il convegno "Democratici, così non va"
LAMEZIA TERME. Un partito più collegiale, più inclusivo e più autonomo rispetto alla giunta regionale. E’ quanto chiede un gruppo di dirigenti del Pd che si sono riuniti in un’assemblea tenuta in un hotel di Lamezia Terme: all’iniziativa - dal titolo “Democratici, così non va” - hanno partecipato tra gli altri l’ex governatore ed ex ministro Agazio Loiero, l’ex sottosegretario ed ex assessore regionale Sandro Principe e l’attuale assessore regionale del Pd Carlo Guccione. L'on Loiero, già presidente della Regione ha spiegato: “C’e’ un grande malessere, una vera e propria cappa sulla Calabria. Mentre il presidente della Regione Oliverio presiedeva il ‘Cantiere Calabria’, Eurostat - ha detto Loiero - rendeva noto i dati sulla disoccupazione, che in Calabria è una delle più alte in Europa. Noi non vogliamo riconsegnare la regione al centrodestra ma e’ necessario aprire un confronto profondo nel Pd. Se non c’è ascolto e permane l’attuale rigidità - ha concluso Loiero - puo’ succedere di tutto”.

Per il consigliere regionale Guccione “negli ultimi tre anni il Pd ha perso le elezioni nelle maggiori città calabresi, mentre tutti gli indicatori economici dicono che la Calabria non è riuscita ad agganciare in questi anni la ripresa. Il Pd - ha proseguito il consigliere regionale - deve interrogarsi su questo e non mettere piu’ la polvere sotto il tappeto, ma deve diventare comunità realizzando un vero cambiamento e una vera discontinuità. Perchè la realtà è che il Pd è nato in Italia dieci anni fa ma in Calabria francamente non è ancora nato”.

All’assemblea di Lamezia terme hanno partecipato anche il presidente dell’assemblea regionale del Pd Giuseppe Vallone, già sindaco di Crotone, l’ex parlamentare Cesare Marini, l’ex assessore regionale Demetrio Naccari Carlizzi e l’ex consigliere regionale Mario Franchino.