Direttore: Aldo Varano    

REGGIO. Castorina su messa in sicurezza del torrente Condorato nel quartiere di Archi

REGGIO. Castorina su messa in sicurezza del torrente Condorato nel quartiere di Archi
Importante intesa tra il comune di Reggio Calabria e la città Metropolitana che ha erogato le risorse necessarie per la bonifica e la messa in sicurezza del torrente Condorato nel quartiere di Archi.

Il nostro impegno dichiara Antonino Castorina consigliere Metropolitano delegato al Bilancio non si esaurisce certamente quà : “ insieme al Vice Sindaco Riccardo Mauro ed all’amministrazione Falcomatà la città Metropolitana sta programmando e portando avanti un più ampio intervento di messa in sicurezza del torrente Scaccioti ;  sempre ad Archi per un investimento di circa 2 milioni di euro necessari per le zone interessate a rischio implosione a causa dei rifiuti gettati incondizionatamente nel letto dei vari torrenti”

A breve si partirà con il rifacimento del manto stradale ed intensificheremo le attività di pulizia del quartiere che comunque ha migliorato in modo evidente gli standard precedenti con l’avvio della raccolta differenziata dichiara Castorina.

Nelle settime scorse prosegue l’esponente del Pd  era stata posta all’attenzione pubblica la questione per noi rilevante della palestra di Archi  “ la giunta comunale ha approvato la delibera del primo stralcio del progetto definitivo esecutivo relativo agli interventi straordinari per la riqualificazione palestra di Archi che saranno finanziati con fondi comunali integrati dalle risorse provenienti dai Patti per il Sud”

 

 

Tale delibera prosegue Castorina si è resa necessaria per rivisitare l’intervento strutturale per la palestra e darci un tempo breve per il completamento dei lavori.

Sempre nel quartiere di Archi in questi anni prosegue Catorina è stato riaperto il Palapentimele, il capo di calcio del quartiere, il centro civico e l'asilo nido comunale oltre a vari altri interventi ordinari su tutto il comprensorio ma sappiamo che dobbiamo e possiamo fare ancora di più.

Il nostro impegno conclude Castorina non si esaurisce con le cose fatte ma prosegue nel quotidiano consapevoli che ancora tanti problemi vanno risolti e nella certezza che sugli interventi pensati e da realizzare nel quartiere di Archi non si arretra di un millimetro.