Direttore: Aldo Varano    

REGGIO. L'Anassilaos promuove l'incontro con la poetessa Maria Rosaria Roselli

REGGIO. L'Anassilaos promuove l'incontro con la poetessa Maria Rosaria Roselli
Nell’ambito degli Incontri con l’Autore l’Associazione Culturale Anassilaos incontrerà martedì 14 novembre alle ore 17,30 presso la Sala di San Giorgio al Corso la poetessa Maria Rosaria Roselli, autrice della silloge “Parole nel silenzio”. A presentare il volume sarà la Prof.ssa Francesca Neri. Introdurrà l’incontro la Prof.ssa Pina de Felice, responsabile poesia di Anassilaos. Nata a Polistena l’Autrice, laureata in Scienze Sociali presso la Facoltà di Scienze Politiche dell’Università degli Studi di Messina, lavora come Assistente Sociale presso le Commissioni Invalidi Civili e il Servizio per le Cure Palliative di malati terminali sia adulti che pediatrici, all’interno dell’Azienda Provinciale di Reggio Calabria. Da sempre si è dedicata alla lettura di testi di  psicoanalisi interessandosi anche allo studio del Buddhismo, frequentando il Monastero Buddhista “Lama Tzong Khapa” di Pomaia (PI), dove ha appreso l’arte della meditazione e contemplazione. Alla domanda: “Perché scrivere poesie?”, Maria Rosaria Roselli risponde “perché la poesia nasce dal di dentro come un fiore dalla terra, nel suo più profondo silenzio”. Da questa sua definizione nasce il titolo della silloge  “Parole nel silenzio”. Nel silenzio della meditazione infatti ogni essere senziente entra in relazione con se stesso e con i suoi difetti mentali e la poesia, altro non è, se non uno stato emotivo che consente di esprimere in parole il vivere samsarico di ognuno di noi fatto di gioie, amori , perdite, dolori, sofferenze e proprio in quest’opera sono esaltati “l’Amore e la forza di vivere la Vita” quali elementi necessari per trasformare la sofferenza in saggezza e il dolore in consapevolezza dando, così, un giusto senso ed una giusta direzione al procedere nella Vita.