Direttore: Aldo Varano    

Il reggino Bruno Pasquino ambasciatore italiano in Iraq

Il reggino Bruno Pasquino ambasciatore italiano in Iraq
La Farnesina rende noto, a seguito del gradimento del Governo interessato, la nomina di Bruno Antonio Pasquino ad Ambasciatore d'Italia a Baghdad, recentemente deliberata dal Consiglio dei Ministri.

       Bruno Antonio Pasquino è nato a Reggio Calabria nel 1964. Laureato in  Giurisprudenza e in Scienze Politiche a Messina, entra in carriera  diplomatica nel 1990 e inizia il suo percorso professionale alla  Farnesina alla Direzione Generale Relazioni Culturali. Nel 1993 viene  destinato a Caracas e nel 1997 si trasferisce a Copenaghen, dove  ricopre anche funzioni di Consigliere commerciale.

       Di rientro a Roma nel 2001 presta servizio presso l'Ispettorato  Generale del Ministero e degli Uffici all'estero. Prosegue la sua  carriera all'estero nel 2003 come Console Generale a Karachi.  Successivamente è Ambasciatore in Kazakhstan, accreditato anche in  Kirghizistan. Tornato alla Farnesina, ricopre diversi incarichi presso la Direzione Generale Affari Politici e poi alla Direzione per la  Cooperazione allo Sviluppo. Nel 2013 è Consigliere diplomatico  aggiunto per il Ministro dello Sviluppo Economico. Ha svolto il ruolo  di Commissario Generale del Governo Italiano per Expo 2015.