Direttore: Aldo Varano    

CATANZARO. Viscomi ha incontrato in Cittadella il Movimento “Presila Unita”

CATANZARO. Viscomi ha incontrato in Cittadella il Movimento “Presila Unita”
Si è svolto presso la Cittadella regionale di Catanzaro un incontro tra il Movimento Presila Unita ed il Vicepresidente della Giunta Regionale Prof. Antonio Viscomi, per come concordato nella seduta degli “Stati generali” di Casali del Manco del 6 ottobre scorso.

Nel corso della riunione operativa, sono state affrontate e discusse le diverse problematiche che il nuovo Comune di Casali del Manco si troverà a dover affrontare soprattutto in considerazione del fatto che questa esperienza sta facendo da battistrada in tema di fusione di Comuni in Calabria.

Si è convenuto, quindi, sulla necessità di una specifica normativa regionale in materia, che regolamenti sia la fase costitutiva dei nuovi Comuni frutto della fusione che quella degli adempimenti successivi che preveda incentivi e forme di premialità.

Di tale questione ha già discusso la Prima Commissione consiliare, presieduta da Franco Sergio, nella seduta dello scorso 7 novembre, ai cui lavori ha partecipato lo stesso Vicepresidente Viscomi.

Il Movimento ha chiesto, inoltre, che la Regione attraverso i competenti Dipartimenti, affianchi il neo Comune nel complesso percorso che dovrà portare ad unificare i fondamentali servizi sinora gestititi singolarmente dai Comuni che hanno dato vita alla fusione quali ad esempio la raccolta e la gestione dei rifiuti urbani, il servizio idrico integrato.

Ulteriori temi che dovranno essere affrontati riguardano il trasporto pubblico locale, il problema delle politiche sociali che oggi vede il nuovo Comune suddiviso tra due Distretti socio-sanitari ed infine la questione dell’ambiente, declinato negli aspetti del dissesto idrogeologico, del rapporto con il Parco della Sila e del recupero dei castagneti presenti sul territorio colpiti dal cinipide.

In conclusione si è concordato di convocare degli incontri tematici che vedranno il coinvolgimento del Commissario prefettizio del Comune di Casali del Manco, dei dirigenti regionali dei settori interessati e degli Enti sub regionali competenti per materia.