Direttore: Aldo Varano    

LIBRI. La calabrese Loredana Mazzone dà il via al progetto editoriale Partiamo da qui

LIBRI. La calabrese Loredana Mazzone dà il via al progetto editoriale Partiamo da qui
Loredana Mazzone, mammolese di nascita, è stata scelta per dare vita a Partiamo da qui, un progetto editoriale targato Imprimatur che vede riunite undici nuove leve ritenute di qualità e scelte durante i corsi di scrittura creativa emozionale di Igor Damilano e Cinzia Lacalamita.

Il suo racconto – Non è colpa mia – tratta un tema difficile e attuale: la violenza psicologica sulle donne. Mazzone ha una narrativa cruda, ma rispettosa dell’animo del lettore: concede spazi romantici e non si dimentica di lasciare tra le righe un messaggio di speranza. Un racconto obiettivo, non contro gli uomini, bensì a favore degli amori onesti, puliti.

Di seguito la sinossi di Partiamo da qui: Storie di uomini e di donne, ordinarie nello straordinario, straordinarie nell’ordinario. Vite qualunque, vite uniche: maltrattate, invisibili, risorte dal nulla, accompagnate verso il tutto della rinascita interiore più prosperosa. Anime maledette, benedette, bramose di parole, soggiogate da silenzi.
Storie di giorni persi, di anni ritrovati sul filo della poesia esistenziale. Perché il cammino è poesia, persino quando è assenza di armoniosa rima nel suo incedere incerto. Storie crude, delicate, di umano coraggio e altrettanta umana pavidità.
Storie da amare, temere, emulare, da sincronizzare con il proprio sentire nel leggerle.
Storie per imparare a rialzarsi, per evitare di sbagliare ancora e ancora cedendo all’autocommiserazione, al vittimismo, alla sudditanza di una società cinica.
Storie per credere nell’impossibile che diventa possibile. Perché le parole non sono solo parole, sono te: (ri)trovati tra le righe.