Direttore: Aldo Varano    

REGGIO. Mauro: “bene finanziamenti per i porti di Scilla e Roccella, passo in avanti verso l’ampliamento dell’offerta turistica”

REGGIO. Mauro: “bene finanziamenti per i porti di Scilla e Roccella, passo in avanti verso l’ampliamento dell’offerta turistica”
“Il finanziamento da parte della Regione Calabria dei progetti per la riqualificazione di due importanti infrastrutture come il Porto di Scilla ed il Porto delle Grazie di Roccella Jonica, rappresenta un ottimo viatico per lo sviluppo turistico delle due cittadine e dell’intera Città Metropolitana di Reggio Calabria. Non è un caso che nel masterplan del Patto per la Città Metropolitana e del Bando Periferie siano stati inseriti due importanti progetti, per il parcheggio a Scilla (3,5 milioni) e per la riqualificazione dell’area urbana di Roccella (1 milione 850 mila euro) che fanno il paio con quelli finanziati dalla Regione, e che vanno ad implementare la dotazione infrastrutturale di questi due territori considerati, a ragione, come due dei principali luoghi d’interesse della Calabria e dell’intero Meridione”.

E’ quanto dichiara il Vicesindaco della Città Metropolitana di Reggio Calabria Riccardo Mauro, esprimendo soddisfazione a nome dell’Ente di Palazzo Alvaro, oltre che a titolo personale, per il finanziamento ai porti di Roccella Jonica e Scilla.

Per ciò che riguarda il comprensorio di Scilla, il progetto, per un valore complessivo di 5 milioni di euro, prevede un prolungamento del molo. L’importante modifica consentirà la collocazione di ulteriori pontili galleggianti per l’ormeggio di imbarcazioni lunghe fino a 15 metri, e creando circa 190 preziosi posti barca.

“Il Sindaco Ciccone e l’Assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Scilla Maria Salvaguardia fanno bene a gioire per l'importante risultato ottenuto - ha spiegato il Vicesindaco metropolitano - in quanto riteniamo che quest’opera sia davvero un’infrastruttura strategica, importante non solo per lo sviluppo di Scilla e della Costa Viola ma anche dell’intera Città Metropolitana.

E’ significativo che l’autorevole portale turistico TripAdvisor abbia premiato, tra le dieci località più belle da visitare in Calabria, insieme al Lungomare Falcomatà di Reggio ed al Museo Nazionale della Magna Grecia, proprio il borgo di Chianalea, con il suo antico villaggio di pescatori, area adiacente e complementare rispetto a quella all’interno della quale insiste il progetto del nuovo porto. Progetto, peraltro realizzato grazie al contributo fattivo dell’Università Mediterranea di Reggio Calabria, che ancora una volta ha fatto valere il suo enorme contributo in termini di programmazione strategica allo sviluppo infrastrutturale del comprensorio metropolitano. Ritengo siano segnali importanti, che ci incoraggiano e ci indicano che siamo sulla strada giusta per la valorizzazione e l’ampliamento dell’offerta turistica del nostro territorio”.

In quanto a Roccella Jonica, il progetto prevede il ripristino funzionale dell’intero waterfront, con il riordino dei vari percorsi paralleli alla linea di costa, l’abbattimento di ogni barriera architettonica oggi esistente e la realizzazione e il ripristino delle sedute perimetrali delle aiuole. Il progetto, che farà del Porto delle Grazie il primo scalo "green autonomo" al mondo dal punto di vista energetico, sfruttando l'energia elettrica del moto ondoso, mette insieme l’innovazione ingegneristica con un avanzamento nella linea di sviluppo dei servizi per la creazione di un hub turistico e con la realizzazione di un polo per la salvaguardia ambientale. La riqualificazione del waterfront è un ulteriore importante propulsore per lo sviluppo turistico dell’area. E non è un caso che il progetto di riqualificazione del Porto delle grazie, presentato dal Comune di Roccella, sia stato premiato qualche mese fa a Roma, in occasione della presentazione della Guida Blu 2017 di Legambiente e del Touring Club Italiano, con il Premio nazionale “Amico del mare 2017”, come progetto di sostenibilità energetica più innovativo d'Italia”.

“Ritengo che i cittadini di Scilla e Roccella, cosi come i rappresentanti istituzionali delle rispettive amministrazioni, debbano ritenersi davvero soddisfatti del lavoro fatto e di quanto ottenuto - ha aggiunto il Vicesindaco Mauro - per due località che sono tra i principali fiori all’occhiello dell’intero territorio metropolitano. Gli investimenti in chiave turistica, tra finanziamenti metropolitani e regionali, saranno ulteriori ed importanti propulsori per lo sviluppo turistico dell’intera area di Reggio Metropolitana. Da Scilla a Roccella, passando per le altre importanti località d’interesse presenti nel nostro comprensorio metropolitano, certamente il turismo rappresenta uno dei settori di maggiore sviluppo per la nostra terra - ha concluso Mauro - sia sotto il profilo squisitamente economico sia per ciò che riguarda l’incremento occupazionale. La Città Metropolitana, come già fatto con i Patti per il Sud, rappresenta un fondamentale organismo di coordinamento e programmazione, mettendo insieme le peculiarità del territorio, le migliori energie presenti, le attrattive principali, le istanze che provengono da cittadini, associazioni, istituzioni territoriali. Ritengo che grazie ai due importanti progetti finanziati dalla regione oggi si possa affermare di aver fatto davvero un grande passo in avanti”.