Direttore: Aldo Varano    

LA MOSTRA. Il mare di Reggio nelle tavole di Hassan

LA MOSTRA. Il mare di Reggio nelle tavole di Hassan
hassan    Un mare di colore. Dal primo al 25 aprile, al Castello Aragonese, la mostra dell’artista iraniano Hassan Vahedi invaderà il nostro immaginario estetico con 50 dipinti su tavola di grande impatto emotivo ed estetico. Ed il mare su quelle tavole è proprio il mare di Reggio. Hassan Vahedi è infatti fortemente legato alla città dove trascorre un mese ogni estate. Citta che è la porta sul Mediterraneo e crogiolo di civiltà e culture, dove l’artista ha raccolto schizzi e impressioni che rifluiscono nel suo lavoro. Il mare e l’affaccio sull’Etna, gli scorci della città e il suo castello hanno ispirato una serie di lavori su legno che eseguiti dal 2013 al 2016 e che ora propone in un’esposizione curata dall’associazione Cartastraccia, con il patrocinio del Comune di Reggio e dell’Ambasciata iraniana.

La parola chiave nel lavoro di Hassan Vahedi è libertà:  di inondare nell’azzurro più tenero e ingenuo un dipinto o di “sparare” un fortissimo nero su forme tenere e ingenue, di azzerare una forma per ricavarla nei graffi, nei volumi, nella densità estrema della materia.  Le opere scelte per questa mostra dalla grandissima produzione dell’artista sono quelle che più di tante altre danno a chi le guarda la sensazione di trovarsi sul confine tra astrazione e non astrazione. E’ un confine che Hassan Vahedi attraversa continuamente e liberamente.  E che rendono quel confine un’idea balzana, inutile.

Hassan Vahedi è pittore, incisore e scultore. Nato nel 1947 a Tehran, si è diplomato in pittura presso la locale Accademia di Belle Arti. Negli anni Settanta prende parte al gruppo “Talere Iran”, si trasferisce a Roma, dove si diploma in pittura con Montanarini e Trotti e in scultura con Fazzini e Greco all’Accademia di Belle Arti di Roma. Ha partecipato a numerose mostre collettive e personali in Italia, Iran, Germania, Francia, Lussemburgo, Svizzera, Brasile. Vive e lavora a Roma.

Per questa occasione l'associazione Cartastraccia offre una serie di letture, laboratori e visite gioco per i bambini e le famiglie. Sono infatti previste attività gratuite per avvicinare bambini e ragazzi alla pittura di Hassan Vahedi e alle tematiche emergenti dal percorso espositivo, che coinvolgono la Biblioteca comunale De Nava e le scuole d'infanzia e primarie del territorio. 

In particolare, una vetrina bibliografica sarà allestita presso la Biblioteca comunale De Nava (via Demetrio Tripepi, 9) e mercoledì 19 aprile alle ore 16.30 l'associazione aspetta i bambini a partire dai 3 anni e i loro familiari per presentare la mostra, leggere ad alta voce una selezione di albi illustrati e condurre un piccolo laboratorio (attività a ingresso libero fino a esaurimento posti). 

Per le scuole d'infanzia e primarie sono previste visite gioco al Castello Aragonese e laboratori intorno all'esposizione tutte le mattine dal 18 al 21 aprile 2017. I dirigenti scolastici e gli insegnanti possono prenotare le attività scrivendo all'associazione Cartastraccia.